Ius soli

Io sono nella logica che non è la Terra che appartiene a noi, siamo noi che apparteniamo alla Terra. Quindi dove uno nasce è casa sua.
L’Italia geografica è da millenni luogo di migrazioni e di mescolanze. Non esiste una “razza italiana”. Non esiste nemmeno propriamente una “nazione” italiana. I popoli che abitano oggi la penisola italica e le isole racchiudono in sé i tratti di mille etnie, sono il risultato di millenni di traffici e conquiste. Il meticciato è la regola, da tempo immemorabile. Il che dovrebbe essere una ricchezza e un motivo di vanto.
Tanta acredine e tanta preoccupazione per una misura così banale e persino ovvia come l’approvazione dello ius soli, per giunta temperato e annacquato, sono decisamente fuori luogo.
Questa cosa non dovrebbe nemmeno essere motivo di dibattito.

Guardamoci intorno le razze umane si sono sempre mescolate: con le invasioni, con le guerre e con i fenomeni di immigrazione.
Noi abbiamo un problema di ordine pubblico e di compattibilità economico, non abbiamo un problema di principio generale. Chi nasce qui è a casa sua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...